Indie Pride – Indipendenti contro l’omofobia è un’associazione no profit con base a Bologna. La nostra associazione si propone di unire artisti e addetti ai lavori del mercato discografico per dire NO a omo-transfobia, sessismo e bullismo.

L’obiettivo ultimo di Indie Pride è condividere un messaggio di lotta per l’uguaglianza nelle molteplici diversità, proponendosi anche – ma non solo – come “ring-palcoscenico” sul quale battersi, insieme, per il rispetto e l’ottenimento dei diritti civili e contro qualsiasi forma di discriminazione.

La nostra principale mission è quella di debellare omotransfobia, bullismo e sessismo attraverso la musica.

ANTONIA, ALESSIO, BENEDETTA, IRENE, LAURA, MERY

 

COSA FACCIAMO?

Indie Pride non è solo un evento. Il festival è solo il culmine di numerose attività che durano tutto l’anno. Indie Pride è infatti attiva in varie iniziative che spaziano dalla cultura all’istruzione, dalle scuole alla promozione sociale. Qui un po’ di quanto fatto in passato.

Firmataria del patto di collaborazione tra il Comune di Bologna e molte associazioni LGBTQ bolognesi, Indie Pride ha preso parte a importanti campagne nazionali.

 

LA CARTA D’INTENTI: UN AMBIZIOSO OBIETTIVO

La musica è il principale mezzo di comunicazione per sensibilizzare e informare il più vasto pubblico; gli artisti sono le fondamenta dell’associazione e lo strumento attivo di divulgazione sia attraverso testi e canzoni, sia attraverso un comportamento propositivo ed etico.

La carta di intenti è un impegno ad aderire alla mission, agli obiettivi e alla battaglia di Indie Pride, aperta a tutti i professionisti  della musica ma anche a tutte quelle persone e realtà che condividono gli stessi ideali e valori. Scrivici per scoprire di più.